Attività didattiche

 

ATTIVITA' DIDATTICHE

- Appunti sul valore del gioco nell'apprendimento in generale e nell'educazione alla mondialità in particolare  -

 

 

 

 

  • EDUCARE ALLA MONDIALITA’ significa non solo un lavoro di riflessione ma anche – e soprattutto – un METTERE IN GIOCO I PROPRI ATTEGGIAMENTI CON UN COINVOLGIMENTO AFFETTIVO ED EMOTIVO;

 

  • La CONOSCENZA (non solo dei meccanismi economici, ma in genere) non avviene tanto traverso la trasmissione di informazioni o di analisi preconfezionate, ma soprattutto traverso l’esperienza concreta del “mettersi nei panni di”;

 

  • Il punto di partenza di ogni apprendimento è sempre l’ESPERIENZA, tanto più se carica di emozioni. Poi l’esperienza viene rielaborata, A PARTIRE DA SE’;

 

  • Il divertimento è fondamentale per suscitare la motivazione all’apprendimento. (Scuola!?);

 

  • Il clima del gioco permette libertà di espressioni e di opinioni, confronti non ideologici, a volte rivelazioni di potenzialità inespresse;

 

  • Metodologia attiva : nel gioco bisogna sempre fare qualcosa scegliendo tra soluzioni diverse;

 

  • La distanza dalla vita reale permette di utilizzare l’errore in chiave positiva, senza ansie frustranti;

 

  • Si potenzia la relazione, giocata in contesti diversi e significativi;

 

  • Si relativizza il tempo, proiettandosi anche nel futuro o nel passato;

 

  • Si migliora conoscenza ed uso del linguaggio;

 

  • L’economia non è una scienza astratta né tanto meno roba da esperti, troppo complessa per essere capita da tutti. E’ fondamentale per la vita di ciascuno e ciascuno deve poterla capire. Nel gioco lo si fa addirittura divertendosi;

 

  • Questi giochi rendono anche evidente il LEGAME tra globalizzazione economica e la vita di ogni individuo, sia come condizionamenti che come responsabilità;

 

  • Questi giochi presentano anche ipotesi di economia ALTERNATIVA possibile e ormai necessaria per la stessa sopravvivenza del pianeta;

 

  • Si pone più che mai il problema del rapporto fra ETICA ed ECONOMIA: qual è il fine da raggiungere con i mezzi economici? E con quali mezzi? Si indaga giocando…..e dopo!